Anima PicPac ESaloGo Bilanciato 2026

Questa è una comunicazione di marketing. Si prega di consultare il prospetto e il documento contenente le informazioni chiave per gli investitori prima di prendere una decisione finale di investimento.
Ultima quota 23.09.22
4,880
Patrimonio fondo 23.09.22
235,7 mln €
Patrimonio classe unica 23.09.22
235,7 mln €

Carta di identità
Linea
Soluzioni
Sistema
Fondi a Scadenza
Macrocategoria
Bilanciati
Categoria Assogestioni
Bilanciati Obbligazionari
Domicilio
Italia
Data di avvio
22.04.22
ISIN
IT0005472037
IBAN
IT94X0347901600000801557500

Profilo di rischio/rendimento
Livello di volatilità pari o superiore a 5% e inferiore a 10%
La categoria indicata potrebbe cambiare nel tempo. Per ulteriori dettagli relativi al profilo di rischio/rendimento del fondo si rimanda al KIID

Perché sottoscriverlo

  • Integra in modo strutturato l’analisi dei fattori ESG (ambiente, sociale, governance) nel processo di investimento ed esclude settori controversi (tabacco, gioco d’azzardo, armamenti) e tentenzialmente società i cui ricavi da carbone termico superino il 30%.
  • Punta a realizzare un rendimento superiore a quello tipico delle obbligazioni, attraverso un portafoglio bilanciato caratterizzato dalla presenza di un meccanismo di accumulo graduale sulla componente azionaria a carattere globale.

Panoramica

Politica di investimento
Nell’orizzonte temporale dell’investimento (4 anni a partire da giovedì 30 giugno 2022) investe in titoli obbligazionari di emittenti sovrani, o garantiti da Stati sovrani, o di organismi sovranazionali, nonché di emittenti societari principalmente dei Paesi Sviluppati.
Il fondo può investire altresì fino al 50% in azioni con vari gradi di capitalizzazione principalmente dei Paesi Sviluppati. È prevista la possibilità di investire in depositi bancari e in strumenti del mercato monetario. Il controvalore degli strumenti denominati in valuta estera non potrà essere superiore al 75% del valore complessivo netto del fondo.
La gestione dell’esposizione valutaria è di tipo attivo. Vengono privilegiati titoli di società che si contraddistinguono per un’attenzione particolare nei confronti dei criteri di tipo ambientale, sociali e di governance (c.d. “Environmental, Social and corporate Governance factors” - ESG), pertanto il fondo si qualifica come prodotto ex art. 8 del Regolamento (UE) 2019/2088.
Vengono tendenzialmente esclusi gli investimenti diretti in strumenti finanziari di emittenti che operano nei settori legati alla produzione di sigarette e di altri prodotti contenenti tabacco, nel settore della produzione di apparecchiature, impianti, parti e prodotti per l’aeronautica e la difesa civile e militare, nella produzione di armi nucleari, nonché nell’ambito della gestione di casinò e case da gioco (la classificazione settoriale degli emittenti è effettuata sulla base dell’attività commerciale prevalente rilevata dai principali info provider).
Saranno, inoltre, tendenzialmente escluse società i cui ricavi riconducibili all’utilizzo, alla produzione o alla commercializzazione di carbone termico superino una quota massima del 30%.

Portafoglio tendenziale:

  • 40% azioni (strategia di “accumulo graduale” da 20% a 40% entro 18 mesi anche in funzione dell’andamento dei mercati
  • 30% obbligazioni governative globali
  • 20% obbligazioni corporate area Euro
  • 10% strumenti monetari/liquidità

Durata finanziaria tendenziale della componente obbligazionaria: min 1 anno - max 3 anni
Il fondo è esposto al rischio di cambio in misura non superiore al 60%.
Il portafoglio effettivo potrà differire anche in modo significativo in ragione dell’evoluzione dei mercati e delle aspettative del gestore.

Stile di gestione
Lo stile di gestione è attivo e orientato alla costruzione di un portafoglio iniziale costituito prevalentemente da titoli obbligazionari /monetari che progressivamente lascia spazio alla componente azionaria di portafoglio.
Il fondo prevede un meccanismo di accumulazione che può cambiare nel tempo in funzione delle condizioni dei mercati e delle aspettative del gestore in merito all’evoluzione degli stessi.
A partire dal 2° anno al raggiungimento di una performance del fondo superiore al 10%, si attiva un meccanismo di consolidamento che riduce gradualmente l’esposizione azionaria fino al 25% a scadenza. In caso contrario, l’esposizione rimane pari al 40%.
I fondi ESaloGo integrano i criteri di analisi tradizionale (contesto macro-economico, scenario finanziario, analisi micro-economica dei singoli emittenti) con valutazioni sulle variabili ESG, cioè quelle relative alla sostenibilità ambientale, sociale e di governance dei titoli presenti nei portafogli.
Il Comitato ESG di ANIMA:

  • predispone le liste di esclusione degli investimenti;
  • monitora la “qualità ESG” dei portafogli (rating ESG);
  • esamina singolarmente tutti i titoli di bassa “qualità ESG”, per decidere se mantenerli o liquidarli.

Il Team di gestione ha il compito di integrare le valutazioni, prescrizioni e limit azioni del Comitato ESG all’interno delle decisioni di investimento.


Team di Gestione
Gianluca Ferretti

Responsabile Fixed Income & Currencies

Claudia Collu

Responsabile Global Equity

Dati aggiornati al: 23.09.22
Dati in %. Le performance del fondo esprimono rendimenti al lordo degli oneri fiscali vigenti. Per i fondi esteri è indicato un parametro di riferimento coerente con la politica di investimento in luogo del benchmark, non previsto nel prospetto. Per i fondi flessibili la flessibilità di gestione del Fondo non consente di individuare un benchmark di mercato coerente con i rischi connessi con la politica di investimento del Fondo medesimo.
* Indice Fideuram di Categoria Bilanciati Obbligazionari. I valori dell’indice all’ultima data disponibile sono stimati e suscettibili di modifiche. I dati saranno aggiornati con quelli ufficiali, non appena disponibili.
Filtri
Periodo
Da:
A: