Anima PicPac Bilanciato Megatrend People 2026 II

Questa è una comunicazione di marketing. Si prega di consultare il prospetto e il documento contenente le informazioni chiave per gli investitori prima di prendere una decisione finale di investimento.
Ultima quota 27.01.23
5,000
Patrimonio fondo -
- mln €
Patrimonio classe unica -
- mln €

Carta di identità
Linea
Soluzioni
Sistema
Fondi a Scadenza
Macrocategoria
Bilanciati
Categoria Assogestioni
Bilanciati
Domicilio
Italia
Data di avvio
03.02.23
ISIN
IT0005513343
IBAN
IT42A0347901600000801611100

Indicatore sintetico di rischio
La categoria indicata potrebbe cambiare nel tempo.
Per ulteriori dettagli relativi all'indicatore sisntetico di rischio del fondo si rimanda al KID

Perché sottoscriverlo

  • Per accedere ad una soluzione "chiavi in mano" che permette di costruire in modo graduale un portafoglio bilanciato.
  • Per diversificare il proprio portafoglio puntando anche su società innovative, che potranno trarre vantaggio dai trend strutturali di lungo periodo legati all'evoluzione demografica, quali:
  • progressivo invecchiamento della popolazione;
cambiamento dei modelli di consumo; sostenibilità.

Panoramica

Politica di investimento
Nell’orizzonte temporale dell’investimento (3 anni a partire da venerdì 14 aprile 2023) Investe in titoli obbligazionari di emittenti sovrani, o garantiti da Stati sovrani, o di organismi sovranazionali, nonché di emittenti societari principalmente dei Paesi Sviluppati.
Il fondo può investire fino al 60% in azioni di qualsiasi area geografica. L'esposizione complessiva del portafoglio in strumenti appartenenti ai mercati emergenti non può superare il 20%. Con riferimento alla componente obbligazionaria, l'investimento in emittenti societari a basso merito di credito e/o privi di rating è limitato al 35%. è prevista la possibilità di investire in depositi bancari.
Il controvalore degli strumenti denominati in valuta estera non potrà essere superiore al 75% del valore complessivo netto del fondo. La gestione dell'esposizione valutaria è di tipo attivo.
Vengono privilegiati titoli di società che si contraddistinguono per un’attenzione particolare nei confronti dei criteri di tipo ambientale, sociali e di governance (c.d. “Environmental, Social and corporate Governance factors” - ESG), pertanto il fondo si qualifica come prodotto ex art. 8 del Regolamento (UE) 2019/2088.
Vengono tendenzialmente esclusi gli investimenti diretti in strumenti finanziari di emittenti che operano nei settori legati alla produzione di sigarette e di altri prodotti contenenti tabacco, nel settore della produzione di apparecchiature, impianti, parti e prodotti per l’aeronautica e la difesa civile e militare, della produzione di armi nucleari, nonché nell’ambito della gestione di casinò e case da gioco (la classificazione settoriale degli emittenti è effettuata sulla base del business prevalente rilevata dai principali info provider).
Saranno, inoltre, tendenzialmente escluse società i cui ricavi riconducibili all'utilizzo, alla produzione o alla commercializzazione di carbone termico superino una quota massima del 30%.

Portafoglio tendenziale:

  • 50% azioni (strategia di “accumulo graduale” da 20% a 50% entro 18 mesi anche in funzione dell’andamento dei mercati
  • 15% obbligazioni governative globali
  • 15% obbligazioni governative area Euro
  • 15% obbligazioni corporate area Euro
  • 10% strumenti monetari/liquidità

La duration complessiva del fondo (*) sarà tendenzialmente compresa tra un minimo di 1,5 anni e un massimo di 3,5 anni.
Il fondo è esposto al rischio di cambio in misura non superiore al 60%.
Il portafoglio effettivo potrà differire anche in modo significativo in ragione dell’evoluzione dei mercati e delle aspettative del gestore.
(*) La duration complessiva del fondo è calcolata sugli strumenti finanziari di natura obbligazionaria, il cui valore è rapportato al NAV del fondo.

Stile di gestione
Lo stile di gestione è attivo e orientato alla costruzione di un portafoglio iniziale costituito prevalentemente da titoli obbligazionari /monetari che progressivamente lascia spazio alla componente azionaria di portafoglio.
L'evoluzione del portafoglio si basa su un meccanismo "intelligente" di accumulazione della componente azionaria, che può cambiare nel tempo in funzione delle condizioni dei mercati e delle aspettative del gestore in merito alle prospettive degli stessi.


Team di Gestione
Gianluca Ferretti

Responsabile Divisione Bond Corporate e Bilanciati