Questo sito usa cookie (sia cookie tecnici sia cookie analitici e di profilazione di terze parti), per fornirti una migliore esperienza di navigazione e per fornire pubblicità personalizzata. Continuando a navigare, chiudendo questo banner ne accetti l'utilizzo; per negare il consenso si rinvia all’informativa estesa. Scopri di più
Chiudi
Italiano | English

Dipendenti del settore pubblico


Possono aderire ad Arti & Mestieri
 i soggetti di seguito indicati:

  1. personale in regime di diritto pubblico
    • magistrati ordinari amministrativi e contabili;
    • avvocati e procuratori dello Stato;
    • personale militare e delle Forze di polizia di Stato;
    • personale della carriera diplomatica e della carriera prefettizia;
    • dipendenti degli enti che svolgono la loro attività in materia di tutela del risparmio (Banca Italia, Consob, Antitrust…);
    • professori e ricercatori universitari.
  2. dipendenti pubblici che aderiscono individualmente, in aggiunta o in alternativa rispetto al fondo negoziale
    • dipendenti impiegati in tutte le amministrazioni dello Stato, ivi compresi gli istituti e scuole di ogni ordine e grado e le istituzioni educative;
    • dipendenti di aziende ed amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo;
    • dipendenti delle Regioni, Province, Comuni, delle Comunità montane, e loro consorzi e associazioni;
    • dipendenti delle istituzioni universitarie;
    • dipendenti degli Istituti autonomi case popolari;
    • dipendenti delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura e loro associazioni;
    • dipendenti di tutti gli enti pubblici non economici nazionali, regionali e locali;
    • dipendenti delle amministrazioni, aziende ed enti del Servizio sanitario nazionale.  

con contribuzioni proprie, beneficiando di un trattamento fiscale più favorevole sia riguardo ai versamenti (unico limite di deducibilità fissato a 5.164,57 euro) sia alle prestazioni (tassazione sostitutiva dei montanti accumulati dal 01 gennaio 2007 ad un'aliquota massima del 15% introdotto dal D.Lgs. 252/05) e mantenendo il regime di TFS  o IBU (la cd liquidazione), anche in presenza di un fondo negoziale di riferimento.

Possono infine essere attivate adesioni collettive e convenzionate regolate dal D.Lgs. 252/05 solo per alcune categorie di dipendenti pubblici, ossia per il sopra menzionato personale in regime di diritto pubblico.